Il Buono, il Brutto, il Cattivo (il profitto, il drawdown, l’ underwater)

In questo  articolo  si  parlerà di profittabilità (il buono), di  drawdown (il brutto) e di underwater (il cattivo).

La  profittabilità  è il  totale  di  quanto  fa  guadagnare  un  sistema. Si può esprimere in  soldi  oppure  in  percentuale.Equity line profittabilità

La linea blu evidenzia la  profittabilità, cioè  da  dove  parte a  dove  arriva  il  sistema.

L’ ho  soprannominato il  buono  perché  è la  parte  più  bella  su  cui  soffermarsi. Un sistema che  guadagna  nel  lungo  termine  fa  sempre molto effetto. Di  solito è  l’  unico  aspetto su  cui  si  concentrano  i  principianti.

Il drawdown

Il drawdown è  quanto perde  il  sistema da  un  massimo precedentemente  raggiunto. Si può esprimere in soldi o  in  percentuale. Di solito si  esprime nello  stesso  modo  della  profittabilità. Quindi  se  profittabilità è espressa  in  soldi  anche il drawdown è  espresso  in  soldi. Se profittabilità espressa in  percentuale anche drawdown è espresso in percentuale.

drawdown sistema trading

La linea verde evidenzia  il  drawdown, cioè un minimo raggiunto dopo un precedente massimo. L’ ho soprannominato il brutto in quanto è molto  fastidioso quando  in  reale si presenta. Tanto  fastidioso che può provocare un  blocco al  trader che  non gli permette di operare per qualche tempo. Di solito il  drawdawn  è l’ aspetto, che insieme alla  profittabilità, prendono  in  considerazione i  trader   con una  discreta  esperienza.

L’ underwater

L’ underwater è  lo  spazio  che  passa  tra un  massimo  e il  successivo. Si  esprime esclusivamente  in  unità  di  tempo. Per  esempio  in  giorni o  mesi,  dipende  da  quanto  è  lungo  il periodo  osservato.

underwater

La linea rossa  evidenzia l’ underwater, cioè il tempo per  recuperare il drawdown  e superare il massimo precedente. L’ ho soprannominato il cattivo per  due  motivi, il  primo  che  psicologicamente  può  essere un  macigno per il trader. Proprio come il  drawdown  può  essere frustrante rimanere troppo a  lungo  senza incrementare i profitti. Il secondo motivo  è  che  non ne  parla  quasi  nessuno. In quindici  anni,  svariati  corsi,   innumerevoli  letture per  un  totale  di  circa  20000  ore,  una volta ne ho  sentito parlare. Né parlò un trader privato  che da  poco  lavorava  presso  un  fondo. Ho poi  dovuto  cercare da  solo  ed  approfondire di cosa si trattasse. Questo terzo  fattore  è  preso  in  considerazione  da  trader molto  esperti  ed in  particolare dagli  istituzionali. Per  esempio  da  fondi pensione, da  società di  gestione e  da  banche.

Conclusione

In  conclusione, secondo il mio parere  un  trader  dovrebbe  guardare tutti  e  tre  i  fattori per valutare un  sistema. In  seguito capirne i punti  deboli e cercare  di  correggerli per rendere il sistema il più  robusto possibile.

Per qualunque  commento o questione  non esitare a contattarci. Ti risponderemo con piacere il prima possibile.

 

2 pensieri su “Il Buono, il Brutto, il Cattivo (il profitto, il drawdown, l’ underwater)

  1. Buongiorno,
    complimenti per l’articolo scritto in maniera semplice e comprensibile.
    vorrei sapere come verifico l’ underwater quando devo valutare un sistema che mi viene mostrato.

    • Buongiorno Davide,
      ti ringrazio del tuo interesse.
      Per quanto riguarda i fondi, i fondi pensione ed i prodotti istituzionali simili di solito è riportato nei prospetti informativi. Per i sistemi di trading invece è un po’ più complicato, bisogna guardare l’ asse del tempo e fare dei calcoli approssimativi. Sarebbe meglio se le equity line fossero annuali, vedo spesso line che durano anni e i movimenti vengono quasi del tutto smussati. Ogni anno dovrebbe ricominciare da dove è finito l’ anno prima, in modo da poter vedere l’ andamento della tendenza e poter confrontare le equity dei vari anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.